Ecco il Bilancio dei casino online nel 2017

StarCasinò

Gioco on line: bilancio 2017

(1 voto, media 5.00 di 5)
Gioco on line: bilancio 2017 5.00 media 5 based on 1 voto 1.

Come sempre, quando finisce un anno e ne inizia uno nuovo si tende a fare dei bilanci: non solo personali riguardanti la propria vita, ma anche in generale circa l’andamento di certi settori. Non si esime di certo il gambling on line, che ha riconfermato la sua crescente fortuna tra i giocatori accaniti, ma non solo. A tracciare un quadro di come sono andate le cose nel 2017 è stato l’Osservatorio sul Gioco Online. Questo istituto è stato creato grazie alla volontà e agli sforzi congiunti della School of Management del Politecnico di Milano, dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli di Stato AAMS e di Sogei (Società Generale di Informatica del Ministero dell’Economia e delle Finanze).

Nella prima parte del report pubblicato dall’osservatorio si traccia prima di ogni altra cosa l’identikit del giocatore medio in Italia, ed è qui la prima sorpresa. Non si tratta affatto di un “giocatore incallito”, quanto più di un giocatore saltuario che mediamente spende sulle 48 euro mensili. La maggior parte dei gamblers appartiene ancora al sesso maschile, ma il gioco d’azzardo comincia ad essere apprezzato dal gentil sesso molto di più di quanto non accadesse in passato. Le donne sembrano prediligere il gioco del Bingo. La maggior parte dei giocatori vive nel centro e nel meridione d’Italia, e si trova nella fascia di età compresa tra i 25 e i 44 anni. Si passano poi ad analizzare i numeri, i quali confermano il fatto che, se ancora l’Italia attraversa un periodo di crisi economica, tale crisi non si è fatta minimamente sentire sul settore dell’azzardo.



Se nel 2016 sono stati spesi 441 milioni di euro nei casinò on line, ovvero il 43% dell’intero comparto, a novembre 2017 le stime superano i 500 milioni di euro. Quindi manca ancora all’appello il mese di dicembre, che fa presagire come la cifra finale sarà molto più alta. D’altro canto non si può dire che sia una novità: per gli italiani il gioco d’azzardo è sempre stata un’attività molto amata, e ora che è possibile accedervi dalla comodità della propria casa tramite pc, o addirittura, in modo ancora più semplice e immediato, tramite smartphone, questo grande amore ha trovato il modo di esprimersi in tutta la sua forza. Finalmente chi ama tentare la sorte al tavolo da poker, alla ruota della roulette, o alle macchine delle slot, non deve più recarsi in un luogo fisico ma può farlo virtualmente. Ma non dimentichiamo che è proprio in territorio italiano sorgono due eccellenze del settore: il casinò più antico al mondo e quello più grande d’Europa.

Il casinò più antico è quello di Venezia, che fu aperto nel 1638. Oggi si trova nel palazzo Ca’ Vendramin Calergi, proprio sul Canal Grande. Il più grande nel Vecchio Continente è in Canton Ticino. Quindi restano dei luoghi di grande pregio in cui potersi cimentare con la sorte, ma per chi non si può spostare o non vive vicino a nessuno di questi due casinò, né a nessuno degli altri, resta la possibilità di confrontarsi con la dea bendata in modo virtuale. Tanto più che i casinò on line offrono numerosi vantaggi, tra i quali i bonus che consentono di avere più opportunità di vincita. Basti pensare al ricco bonus di benvenuto di StarCasinò, che vale 20 euro erogati all’iscrizione, più fino ad altri 1000 sotto forma di percentuali calcolate sui primi versamenti.

Accetto i cookies di questo sito, utilizzati dal titolare per raccogliere informazioni in forma aggregata sul numero degli utenti e su come questi visitano il sito.