La Varianza o Volatilità

admin 12/09/2020
Sending
User Review
5 (1 vote)
(1 voti)

Che cos’è la volatilità delle slot machine?

Uno dei concetti che può risultare maggiormente ostico a chi si avvicina per la prima volta al mondo dei casinò online è quello di “varianza”, altrimenti espresso con il termine “volatilità”. Questi termini riguardano nello specifico il funzionamento delle slot machine. Insieme al concetto di RTP (Returno To Player), sono importanti da considerare già prima di approcciare una slot machine. Questo perché essi danno un’idea di quanto quella determinata slot può restituire in termini di vincite.

Detto in parole povere, la volatilità serve a determinare quanto spesso una slot eroga delle vincite in rapporto al numero di spin che vengono effettuati. In linea di massima, né una volatilità alta né una volatilità bassa vogliono dire molto rispetto alla possibilità in sé che un giocatore ha di vincere o, al contrario, di perdere. Però questi concetti sono importanti perchè ogni giocatore può scegliere la slot più adatta alla sua modalità di gioco.

Ci sono infatti i giocatori “forti”, quelli cioè che amano puntare alto e vogliono conseguire vincite importanti, anche se questo accade con minore frequenza. Ci sono poi quelli che invece amano giocare con maggiore cautela, e si contentano di vincite contenute ma più frequenti. Ecco, la volatilità esprime esattamente questo. Se la volatilità è alta, vuol dire che la slot eroga premi importanti, ma con parsimonia. Se la volatilità è bassa, siamo di fronte ad una slot che permette di vincere spesso, ma solo importi modesti.

Come dicevamo, la varianza alta o bassa non esprime quanto si può vincere alla fine di una sessione di gioco, né tanto meno se si vincerà o si perderà. Permette solo di scegliere quei titoli di slot che sono più confacenti al proprio profilo di giocatore. 

Detto in termini più tecnici, in base alle regole della statistica, la volatilità si calcola facendo la media tra i quadrati delle differenze che si creano tra il valore medio di riferimento e il valore della distribuzione proprio della slot.

Bisogna tenere presente un concetto forse banale, ma assolutamente veritiero: in un casinò, che sia fisico o che sia online, il banco vince sempre. Anche i casinò online sono delle imprese e, in quanto tali, non possono certo finire in passivo. Banalmente, però, si interpreta questo fatto come l’impossibilità da parte del giocatore di vincere. Questo, naturalmente, non è vero. La possibilità di vincere, e di vincere anche cifre di tutto rispetto, esiste nella misura in cui ogni casinò, fisico oppure online, ha moltissimi frequentatori, o iscritti. Quindi solo guardando il volume di denaro che viene movimentato nel complesso è possibile capire fino in fondo il concetto di varianza o volatilità. Una slot deve restituire il denaro che i giocatori hanno investito, ma lo fa con modalità diverse e con tempi diversi. Il resto è nelle mani del puro caso.

Non esistono infatti, come comunemente si pensa, dei “trucchi” per intuire quando una slot sta per erogare una vincita. Il sistema, nelle slot online, è del tutto random. L’unico “trucco” che si può provare ad adottare consiste nel conoscere bene tutte le caratteristiche proprie di una slot. Quindi, informarsi circa il suo RTP e la sua volatilità.

Questo concetto, d’altro canto, non è affatto complesso perché si traduce in tre valori: la varianza può infatti essere alta, media o bassa. In alcune slot la potrai anche trovare indicata con valori intermedi, ovvero medio-bassa o medio-alta. Scopriamo come questo si traduce nelle caratteristiche della slot.

Varianza Bassa:

Un giocatore prudente, che non vuole correre il rischio di subire delle perdite sensibili perché magari ha poco denaro da investire nel gambling, dovrebbe sempre scegliere le slot machine la cui varianza sia definita “bassa”. Questo perché, come abbiamo anticipato, una slot machine con volatilità bassa comporta dei rischi inferiori. Tanto per cominciare, permetterà di impostare la puntata di base anche nella misura di importi ridotti, ad esempio pochi centesimi. Inoltre, erogherà vincite in modo molto frequente, ma con moltiplicatori ridotti. Questo vuol dire che alla fine di una sessione di gioco l’importo che il giocatore, in eccesso o in difetto, si ritroverà in cassa, non sarà molto differente dalla cifra che aveva impostato inizialmente. Il budget non verrà intaccato in modo sensibile, nel caso di perdite. Le vincite, se ci saranno, saranno contenute.

Per chiarire il concetto, ecco un esempio.

Poniamo il caso che tre giocatori si cimentino allo stesso titolo di slot machine online a volatilità bassa.

Il primo imposta un budget di 100 euro, con puntata di 1 euro per spin. Qualora conseguisse, su 100 giri, 45 vincenti e 55 perdenti, alla fine l’importo che gli resterebbe in cassa sarebbe di 98 euro.

Il secondo invece ha un importo di partenza di 120 euro, e punta 2 euro a spin. Se su 60 giri ne avrà 32 vincenti e 28 perdenti, l’importo finale che gli resterà in mano sarà di 124 euro.

Il terzo giocatore, infine, imposta un importo di 50 euro e punta 1 euro a spin. Fa in tutto 50 spin, di cui 20 con combinazioni vincenti e 30 senza vincite. Il suo gruzzolo finale sarà di 46 euro.

Nel complesso, vediamo che due giocatori hanno perso e uno solo ha vinto. La differenza complessiva tra gli importi investiti e quelli incassati è di 2 euro, che è l’incasso del banco, ovvero del casinò stesso.

Varianza Alta:

Le slot machine con varianza alta sono invece quelle che permettono di conseguire le maggiori soddisfazioni in termini di vincite incassate. Hanno infatti moltiplicatori molto generosi e jackpot interessanti; però sono adatte solo a chi non ha paura di perdere importi altrettanto importanti. Un giocatore che non voglia investire grandi cifre di denaro nel gambling, o semplicemente non se lo possa permettere, dovrebbe valutare con attenzione di cimentarsi ad una slot machine con varianza elevata. Potrebbe sì vincere in modo sostanzioso, ma anche perdere tutto.

Di nuovo, facciamo un esempio pratico ponendo il caso di tre giocatori che giocano a slot con varianza alta.

Se il primo, di nuovo, investe 100 euro per 100 spin, con una puntata di un euro, con 90 giri in perdita e 10 soltanto vincenti si ritroverebbe con sole 32 euro alla fine della sessione di gioco.

Il secondo, che dispone di 120 euro e punta 2 euro a spin per 60 spin, perde per 52 giri e vince solo 8 giri rimanendo con 80 euro.

Il terzo giocatore, che ha 50 euro e punta 1 euro a spin per 50 spin, perde per 35 giri e ne vince 15. Il suo importo finale sarà di 46 euro.

Il margine del casinò, sommando gli importi investiti e quelli guadagnati, è sempre lo stesso: 2 euro. Quello che cambia è quanto vince o perde ogni giocatore.

Si può notare bene, dai due esempi fatti, come cambi il numero di giri vincenti, che sono molto più numerosi nella slot con varianza bassa rispetto a quella con varianza alta. 

 

Domande frequenti per la Volatilità

Cos’e’ la volatilità (o varianza) nelle slot machine?

Il concetto di varianza, altrimenti detto volatilità, esprime il rapporto che esiste un una slot machine tra la frequenza delle vincite erogate, e il loro importo, e quanto il giocatore investe inizialmente in una slot. Questo non inficia sulla probabilità di vincita in sé, ma solo sulla frequenza con cui ci si può aspettare di vincere, e sulle somme che si possono vincere.

Quali valori può avere la volatilità di una slot?

La volatilità può avere tre diversi gradi: si definisce alta, media o bassa. Esistono però anche dei valori intermedi definiti medio-bassa o medio-alta. La volatilità alta eroga meno vincite, con importi più elevati; la volatilità bassa eroga vincite modeste ma con maggiore frequenza. Ci sono poi tutte le possibilità intermedie tra questi due estremi.

Meglio scegliere una slot con volatilita alta o bassa?

Non esiste un'unica scelta da poter effettuare. Conoscere il valore di volatilità serve solo a scegliere con saggezza in base alle proprie disponibilità e alla propria propensione all'azzardo. Di certo una slot con varianza alta implica maggiori rischi di conseguire perdite sostanziose. Al contrario, una slot con volatilità bassa non permetterà mai di vincere in modo importante.

Come faccio a conoscere la volatilità di una slot?

La volatilità di una slot, insieme ad altre sue caratteristiche come ad esempio l'RTP, si trova sempre indicata nella descrizione generale della slot machine. Se nel casinò a cui sei iscritto non ci sono queste informazioni, potrebbe non trattarsi di un ambiente di gioco sicuro e pertanto sarebbe bene che tu cercassi un altro casinò online più affidabile.

Autore

admin /