Novomatic: i successi passati, uno sguardo al futuro

CMarziali 09/01/2023
Sending
User Review
5 (1 vote)
(1 voti)

novomatic-logoQuando un anno finisce, e ne inizia uno nuovo, è sempre tempo di bilanci, sia per le persone singole che per le società e i colossi del gioco d’azzardo. In questo articolo parleremo di una realtà che di certo conosci, quanto meno per sentito dire. Novomatic è il software provider che ha creato Book of Ra, una videoslot che prima ha spopolato sulle macchinette fisiche e che oggi continua a godere di una notevole longevità anche nella versione online. Ma Novomatic fa molto di più, oltre a confezionare giochi belli e divertenti. Lo scopriamo ripercorrendo le dichiarazioni rilasciate da Ryszard Presch e Johannes Gratzl, entrambe membri del consiglio di amministrazione. In chiusura del 2022 i due hanno rilasciato un’intervista alla rivista The World of Gaming, nel corso della quale hanno parlato del passato ma anche, e soprattutto, del futuro.

Il bilancio del 2022: l’Italia

Naturalmente, l’intervista ha preso le mosse dall’anno appena passato, il 2022, che è stato ricco di successi e soddisfazioni per Novomatic, per quanto non scevro da preoccupazioni legate soprattutto al panorama geopolitico internazionale. In ogni settore di attività si sono notati segnali di crescita e miglioramento, specie dopo lo stallo subito a causa della pandemia di Covid nei due anni precedenti. Qualche parola nello specifico viene spesa per il mercato italiano, che la società considera come uno dei più importanti all’interno del settore europeo. Nel mese di novembre 2022 è stata acquistata la quota di maggioranza del Gruppo HBG, operazione che ha portato parecchi benefici. Novomatic ha così conquistato un’altra importante fetta di mercato per le macchinette VLT e AWP nel nostro Paese, oltre a poter assumere maggior personale e quindi espandere il suo campo di attività. Novomatic opera in Italia da ormai oltre 15 anni e considera questo Paese come uno di quelli fondamentali per una strategia di crescita. Non solo perchè in Italia il gioco d’azzardo è molto amato e popolare, ma anche perché, dice Presch, le normative locali sono molto rigorose e serie. Quindi avere accesso alle concessioni italiane è un motivo di vanto e pregio.

Altri mercati

ryszard-presch-novomaticNovomatic però ha contemporaneamente lavorato su più fronti. Per il noleggio e la vendita di terminali di gioco ha stretto buoni affari in Germania, Regno Unito, Spagna, e anche in Europa dell’Est. Ma il mercato fisico è solo una parte del complesso delle attività della società, che ha creato una divisione digitale, chiamata Greentube, che si occupa in modo specifico del mercato digitale. Quest’ultimo ha conosciuto un notevole sviluppo in concomitanza alla pandemia di Covid-19 ed è per questo che oggi gode di una particolare attenzione. In tal senso, Novomatic ha esteso la sua presenza soprattutto in Nord America, ottenendo concessioni in New Jersey e Michigan, e arrivando fino al Canada. Anche in Europa si sono conquistati nuovi territori, e ancora una volta si parla dell’Italia, dove si è acquisita un’importante società nostrana, Capecod.

I successi da ricordare

Presch ricorda alcuni dei riconoscimenti più importanti che Novomatic ha ricevuto nel 2022. Ha ottenuto il primo posto ai Global Gaming Awards Asia 2022 nel segmento “Gioco da tavolo dell’anno” con la piattaforma ETG Novo Unity™ II. Ai Casino Awards 2022 il NOVO Cash Casino Master di LÖWEN ENTERTAINMENT ha ottenuto il “Best Cash Handling Product”. Greentube ha ricevuto il titolo di “Fornitore di contenuti di casinò dell’anno” all’EGR Nordics. Se a questo si aggiunge il fatto che i dividendi non sono stati distribuiti tra gli azionisti, ma reinvestiti nei progetti futuri, si capisce come Novomatic adesso, forte dei successi riscossi, sia pronta a guardare avanti.

Progetti per il 2023

johannes-gratzl-novomaticGli appuntamenti più importanti che sono attesi per l’anno che è da poco iniziato sono l’ICE di Londra, a cui Novomatic torna a partecipare dopo lo stop causato dal Covid, e il G2E di Las Vegas. Un aspetto al quale si presterà particolare attenzione è la sostenibilità, settore nel quale Novomatic ha già dimostrato di eccellere. La sostenibilità, infatti, non è solo quella ambientale. La società ha ricevuto il riconoscimento G4, una certificazione che viene concessa assai di rado e che dimostra l’impegno nella tutela dei giocatori fragili, specie dei più giovani. Ma, oltre a questo, è proprio alla sostenibilità ambientale che si pensa adesso. Tra gli investimenti futuri c’è la costruzione di impianti fotovoltaici nelle principali sedi della società, che non solo aumentino l’impronta verde ma che consentano anche di far fronte alla crisi energetica innescata dal conflitto tra Russia e Ucraina.

Poi ci sono gli obiettivi legati alle nuove macchine, come il nuovissimo cabinet DIAMOND X™ 1.55J, messo a punto grazie ad un intenso e proficuo scambio tra progettisti e utenti finali. In senso più generale il programma di Novomatic è quello di espandere ancora di più la sua presenza nei mercati già consolidati, ovvero i Paesi europei, provando a diventare leader anche in mercati nuovi, come il Sud America. La lunga intervista si chiude con un plauso speciale a tutti i dipendenti della società, che vengono riconosciuti sia da Presch che da Gratzl come il vero motore primo di ogni risultato raggiunto.

A questo punto non ci resta che prepararci alle prossime novità di Novomatic continuando a giocare con i suoi grandi successi! Trovi infatti una nutrita selezione delle sue slot storiche e più amate nella pagina dedicata del nostro sito. Potrai così tornare a confrontarti con i poteri di Book of Ra, esplorare le profondità degli abissi con Lord of the Ocean e il delfino di Dolphin’s Pearl Deluxe in modalità gratuita, in attesa di scoprire i titoli che Greentube ha in serbo per i giocatori italiani e di tutto il mondo.

Scegli una Slot Machine

Giochi aggiornati ad oggi: 27 Gennaio 2023. Per giocare basta cliccare sull'immagine del gioco.

Nuove Slot da Bar Le più giocate

Autore

CMarziali /